Barocco
Myland Tour Operator

L'incanto del Barocco siciliano

€ 960,00
  da € 850,00

Periodo di validità

Dal 01-04-2018 al 30-11-2018

A chi si rivolge

Gruppo minimo 8 persone - quotazione 960 a persona

Nel dettaglio

Viaggio nella magia del Barocco in Sicilia

* I prezzi indicati sono per persona e rappresentano una quotazione base per pacchetto: contattateci per richiedere un preventivo personalizzato e in linea con le vostre esigenze

Descrizione estesa

1 Giorno

Arrivo all'aeroporto di Catania o Comiso.
Trasferimento in hotel a Siracusa.
Cocktail di benvenuto e briefing.
Primo incontro con le “delizie locali e le specialità culinarie” (degustazione di prodotti tipici e cena a seguire).

2 Giorno

Colazione in hotel. Partenza per iniziare con il tour della città di Siracusa, un luogo dove le testimonianze delle dominazioni del passato risplendono ancora oggi. Non a caso Cicerone, riferendosi a Siracusa, la definì “la più grande e più bella tra le città greche”. Tappe imperdibili del “giro delle suggestioni” saranno: il Parco Archeologico della Neapolis, dove si potranno ammirare il Teatro Greco, L’orecchio di Dionisio, l’anfiteatro romano; si proseguirà alla volta della Grotta dei Cordari (che si trova nel complesso della Latomia del Paradiso), delle Catacombe di San Giovanni, del Santuario della Madonna delle Lacrime. Le tappe successive saranno la Piazza Archimede con i suoi imponenti edifici barocchi, la splendida Fontana di Artemide, il tempio di Apollo, la famosissima Ortigia, un’isola dalla straordinaria bellezza, dove si potrà visitare il magnifico Duomo, che sorge sui resti di un tempio dedicato ad Atene, e la Fonte Aretusa, uno specchio d’acqua in cui crescono le piante di papiro. Pranzo in un ristorante di Ortigia, dove si avrà la possibilità di assaporare la cucina siracusana.
Rientro in hotel nel tardo pomeriggio, con pullman privato.
Relax, aperitivo e cena in hotel.

3 Giorno

Colazione in hotel. Trasferimento in pullman a Ragusa, per scoprire le bellezze di questa incantevole città, definita la città del “barocco siciliano”. Il barocco siciliano è quello stile che narra le fasi della ricostruzione avvenuta nel settecento e che a Ragusa, si manifesta in tutto il suo splendore nei palazzi e nelle numerosissime chiese (almeno 50). Basti pensare che il patrimonio artistico e culturale di Ragusa Ibla è stato dichiarato Sito Unesco, Patrimonio dell’Umanità. Tra le più importanti “opere artistiche” spicca il Duomo di San Giorgio, con la sua incantevole cupola, ricco di tesori al suo interno e di meravigliose vetrate, affreschi e altorilievi in legno.
Oltre ai magici vicoli da visitare, degne di nota sono le piazze più importanti di Ragusa Ibla, ovvero la Piazza Duomo, Piazza Pola e il Largo S. Paolo.
Atmosfere uniche si respireranno, proseguendo il tour, all’interno dei Giardini Iblei (Villa di Ragusa Ibla), che sorgono su una posizione panoramica che domina la valle dell’Irminio.Si procederà a visitare altre testimonianze dei palazzi barocchi, come il Palazzo Cosentini e Il Palazzo Sortino Trono.
Trasferimento a Scicli, per pranzo e degustazioni di vini pregiati della tradizione locale, nonchè per la visita del Castello di Donna Fugata, sontuosa dimora nobiliare dell’800, luogo di smisurato fascino, in cui sono state girate alcune scene del film "Montalbano" e del" Gattopardo".
Rientro in hotel a Siracusa nel tardo pomeriggio, relax e cena.

4 Giorno

Colazione in hotel. Partenza per Noto visita della famosa Cattedrale Barocca e del centro storico. la città di Noto colpisce per la sua straordinaria eleganza, e non a caso, è annoverata nella lsta dei beni rienuti patrimonio dell'UNESCO. La città nuova ( Noto fu interamente distrutta da un violento terremoto nel 1963) fu costruita secondo i canoni del Barocco siciliano, orientando il borgo con i punti cardinali, in modo da avere una perfetta illuminazione per le facciate dei palazzi, ottenendo così un effetto scenografico al tramonto.
Il tour prosegue con il trasferimento a Marzamemi, antico borgo marinaro e sosta per il pranzo. Visita della Riserva Naturale di Capo Passero.
Rientro in hotel, relax e cena.

5 Giorno

Colazione in hotel. Direzione verso la parte interna della Sicilia, per visitare alcuni luoghi famosi per la storia, siti nel cuore dell’isola: Caltagirone e Modica.
Caltagirone lega il suo nome alle famose ceramiche, prodotte da generazioni in generazioni nelle botteghe artigiane site nelle vie del paese. In realtà la città stessa può essere definita un “museo a cielo aperto”, perché la grande tradizione artistico-artigianale arricchisce ogni angolo della città. Proprio nella città della ceramica non poteva mancare un “Museo della Ceramica”, all’interno di un edificio in stile liberty, costruito attorno agli anni 50. Famosissima è la Scala di Santa Maria del Monte, con i suoi 142 gradini che le fanno raggiungere più di 100 m di lunghezza, venne costruita per collegare la città antica da quella più recente, costruita più in alto. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel a Siracusa, in pullman privato.
Modica è una pittoresca cittadina, una vera icona del barocco siciliano, conosciuta anche come la “ città delle cento chiese”. Le due più importanti chiese barocche sono la Chiesa di san Pietro e la Chiesa di San Giorgio, difatti le due Chiese Madri, da sempre in competizione in quanto a sfarzo e decorazioni. La città è divisa in due importanti aree, Modica bassa e Modica alta, e proprio il posizionamento di molte costruzioni, che quasi scavano la roccia, la fanno assomigliare ad un incantevole presepe, ma Modica deve prevalentemente il suo fascino al suo aspetto barocco, che esplode, in tutta la sua bellezza, nel centro storico. Altra caratteristica di Modica Alta sono le stradine ricche di tornanti, e di notevole interesse è quella che conduce alla Cattedrale di San Giovanni, a cui si accede attraversando un’elegantissima scalinata. Corso Umberto viene definito, invece, il “salotto buono” di Modica. Ma la Sicilia è stata anche la terra di famosi poeti, e seguendone le orme di alcuni scopriamo che proprio Modica diede i natali a Gesualdo Bufalino e Salvatore Quasimodo. La città di Modica, oltre che per il barocco siciliano, ha una vera e propria passione per la produzione di “ cioccolato”, inserito nell’elenco delle produzioni agroalimentari tradizionali.
Rientro in hotel,Relax e cena.

6 Giorno

Colazione in hotel.
Check out.
Trasferimento in aeroporto, partenza.

Photogallery