Luoghi-incanto
Myland Tour Operator

Pasqua: le vie della fede e della tradizione

€ 1.143,00
  da € 985,00

Periodo di validità

Dal 27-03-2018 al 06-04-2018

A chi si rivolge

Coppie, gruppi e famiglie

Nel dettaglio

Pasqua: le vie della fede e della tradizione

Offerta attiva

€ 985.00 a persona

  • La quota comprende tutti servizi indicati nel programma.
  • Assistenza turistica in loco full time.
  • Ticket d’ingresso per musei, chiese, aree archeologiche ( come da programma)
  • Pranzi e cene come da programma.

  Per gruppi e comitive possibilità di biglietto aereo convenzionato; richiedici una quotazione specificandolo nel campo Messaggio della form di richiesta

* I prezzi indicati sono per persona e rappresentano una quotazione base per pacchetto: contattateci per richiedere un preventivo personalizzato e in linea con le vostre esigenze

Descrizione estesa

Giorno 1

Transfer dall’aeroporto di arrivo (Palermo o Trapani) alla struttura ricettiva selezionata a Trapani.
Prima accoglienza e check in.
Briefing di presentazione dei riti che si svolgeranno durante la “Settimana Santa” a Trapani, Marsala ed Erice.
Primo incontro, a cena, con le tradizioni culinarie siciliane.

Giorno 2

Colazione in hotel.
Visita guidata dell’elegante centro storico barocco della città di Trapani; trasferimento al Museo regionale Pepoli, per ammirare le collezioni di coralli, di ori, argenti e le opere del Gagini. Proseguimento del tour alla volta della Riserva dello Stagnone per visitare le famose saline e l’antico mulino (possibilità di acquistare piccoli gadget ricordo contenenti “l’oro bianco”, ovvero il salutare “sale marino trapanese”); pranzo in un ristorante all’interno dello Stagnone.
In movimento verso Marsala, per visita guidata delle storiche Cantine Florio e degustazione del pregiato vino Marsala.
Rientro in Hotel a Trapani nel tardo pomeriggio.
Appuntamento per l’attesa “scinnuta” dedicata a Maria Madre di Pietà dei Massari.
Cena libera in centro storico per vivere al meglio l’atmosfera che avvolge i cittadini trapanesi nella Settimana Santa.

Giorno 3

Colazione in hotel.
Partenza in pullman alla volta della città di Custonaci, famosa per la realizzazione del presepe vivente all’interno delle Grotte di Mangiapane.
Sosta presso l’oleificio Barbera. Visita della struttura e degustazione dell’ olio prodotto dalle olive coltivate in questo lembo di terra baciato dal sole.
Custonaci è, tra le altre cose, l’unica città mariana della Sicilia, e una tra le cinque in Italia, tappa d’obbligo è, pertanto, il Santuario di Maria SS. di Custonaci.
Proseguimento per la rinomata località balneare di San Vito lo Capo.
Pranzo con il cous cous di pesce, piatto tipico della tradizione locale che ha reso ancora più conosciuta la località di San Vito che ospita, ormai da 16 anni, la famosissima rassegna gastronomica denominata “Cous Cous Fest”, che vede sfidarsi, con innovative ricette a base di cous cous, chef provenienti da diverse nazioni.
Passeggiata nella spiaggia di sabbia bianca del paese, che ha ottenuto quest’anno, il riconoscimento della “spiaggia più bella d’Italia”.
Rientro a Trapani.
Serata d’atmosfera in attesa del suggestivo e antico incontro delle due Madonne (Madonna della Pietà dei Massari e Madonna della Pietà del Popolo).
Cena tipica, con degustazione di vini locali in enoteca nel cuore del centro storico, definito il “salotto buono” della città.

Giorno 4

Colazione in hotel.
Mattinata libera per shopping (pranzo libero).
Incontro per trasferimento a Marsala per assistere alla “Via Crucis”, una straordinaria e antica interpretazione della Passione di Cristo, messa in scena, per le vie della città, da attori e cittadini marsalesi.
Aperitivo con degustazione di vini della pregiata tradizione locale presso l’enoteca comunale e successiva cena in un ristorante del centro storico.
Rientro in hotel a Trapani.

Giorno 5

Colazione in hotel.
Partenza in pullman privato alla volta di Erice.
Visita guidata del caratteristico borgo medievale, conosciuto anche come “città della scienza e della pace”.
Pranzo a base di pesce in un ristorante della vetta, in attesa dell’uscita, nel primo pomeriggio, della Processione dei Misteri di Erice, famosa Via Crucis risalente al 1500.
Rientro in hotel a Trapani e briefing in attesa di vivere la lunga notte dei famosissimi “Misteri di Trapani”, una tra le più lunghe manifestazioni religiose italiane, della durata esatta di 24 ore consecutive, che viene allestita da 400 anni.
La processione è composta da 20 gruppi sacri (portati in spalla da portatori e fedeli con la caratteristica “annacata”), che raffigurano le scene della Passione di Gesù Cristo. I volti delle statue sono scolpiti nel legno, e sono realizzate con la tecnica trapanese, detta “carchèt”, che consiste nell’utilizzo di colla e gesso per dare maggiore valenza espressiva ai volti e naturalezza degli abiti.
Liberi per la cena e, soprattutto, di vivere al meglio l’atmosfera di devozione e sacralità della processione che si snoda per le vie cittadine.

Giorno 6

Colazione in hotel.
Mattina libera per assistere all’entrata nella Chiesa del Purgatorio, dei gruppi simulacri.
Appuntamento presso zona porto e trasferimento in pullman privato a Segesta.
Pranzo in agriturismo e successiva visita all’incantevole sito archeologico di Segesta per ammirare le rovine dell’antico Tempio immerso nel verde e del teatro.
Rientro in hotel a Trapani.
Cena libera in attesa di poter partecipare alla veglia pasquale presso la Cattedrale di San Lorenzo nel cuore della città.

Giorno 7

“Pranzo di Pasqua” all’interno dell’ antica tonnara del ‘600 nel borgo marinaro di Bonagia.
Rientro in hotel.
Pomeriggio e cena liberi.

Giorno 8

Colazione in hotel.
Trasferimento in aeroporto per raggiungere le proprie destinazioni.

Photogallery

Servizi compresi    Vedi i servizi su mappa

9
1. Trasferimenti da e per Aeroporti
Trasferimenti da e per aeroporti e in hotel, dopo tutte le escursioni
8
2. Consulenza turistica full time
2
3. Museo Regionale Pepoli
Al Museo Regionale Pepoli, è possibile ammirare le collezioni di coralli, di ori, argenti e le opere del Gagini
00a68168eaf01a90ff7c19c1d547f6e68c32cc2c
4. Riserva dello Stagnone
La riserva permette di far visita alle famose saline, e l’antico mulino. Possibilità di acquistare piccoli gadjet ricordo contenenti “l’oro bianco” , ovvero il salutare “sale marino trapanese”.
4
5. Cantine Florio
Visita alle cantine e degustazione del pregiato vino Marsala
6
6. Grotte di Mangiapane
In località Custonaci, le Grotte di Mangiapane sono una famosa attrazione naturalistica, famosa soprattutto per il Presepe Vivente, che viene allestito nel periodo natalizio
4
7. Oleificio Barbera
Visita e degustazione
2
8. Santuario di Maria S.S di Custonaci
Visita al santuario
4
9. Cous Cous Fest San Vito lo Capo
Ormai da 16 anni, la famosissima rassegna gastronomica denominata “Cous Cous Fest”, vede sfidarsi, con innovative ricette a base di cous cous, chef provenienti da diverse nazioni.
8
10. Erice - Borgo Medievale
Visita guidata del Borgo Medievale di Erice
2
11. Erice - Processione dei Misteri
Famosa Via Crucis risalente al 1500
8
12. Segesta - sito archeologico
2
13. Trapani - Cattedrale di San Lorenzo
Situata nel cuore della città, è il luogo elettivo per attendere alla veglia Pasquale
2
14. Trapani - Centro Storico della città Barocca